Acero giapponese (Acer palmatum)

L'acero giapponese (Acer palmatum) è un colorato alberello che compare con sempre più frequenza nei giardini. Negli ultimi anni l'arbusto è diventato più popolare per via dei suoi colori che cambiano nel corso delle stagioni e per la sua resistenza all'inverno. Per questo l'acero all'aperto è una delizia per gli occhi durante tutto l'anno. Mescola l'acero con delle erbe ornamentali o piante da giardino simili, per creare un'atmosfera asiatica e una sensazione zen.

Acero giapponese (Acer palmatum)

Posizione e cura

L'acero giapponese è un albero sensibile, con delle esigenze alquanto specifiche per quanto riguarda la posizione in cui va piantato. L'acero ama stare in un punto soleggiato, ma non può essere esposto alla luce abbagliante del sole di mezzogiorno. Per questo l'ideale è collocarlo in un punto esposto alla penombra. Specialmente durante l'estate è bene fare molta attenzione a non esporre eccessivamente l'acero alla luce solare diretta. Altrimenti le foglie potrebbero rimanerne danneggiate. In inverno, questa pianta sopporta bene il freddo. L'acero giapponese può rimanere all'esterno con temperature fino a -10 gradi Celsius.
Inoltre, l'Acer preferisce crescere in un terreno di torba arioso e ben drenato. La torba garantisce che le radici abbiano abbastanza spazio per espandersi e crescere bene. L'acero giapponese predilige un terriccio arido, quindi fai attenzione ad evitare il terriccio contenente calcio o argilla dura. Questo non fa bene alle radici. L'acero giapponese può essere piantato sia in vaso che in piena terra. Quando si pianta l'acero in un vaso da fiori, è importante garantire la presenza di fori sul lato inferiore del vaso. Così l'acqua in eccesso può defluire, prevenendo la formazione di marciume radicale. Il che è particolarmente importante in estate, quando la pianta può aver bisogno di acqua fino a due volte al giorno. Annaffia sempre in piccole quantità d'acqua alla volta, in modo che le radici possano assorbirla bene. In piena terra sono necessarie annaffiature meno frequenti. È meglio annaffiare con acqua di sorgente invece che con acqua di rubinetto, per mantenere acido il pH del terreno.
Infine, la concimazione è molto importante per l'acero. Circa 2 volte all'anno, somministra alla pianta concimi organici per stimolarne la crescita. Utilizzando il fertilizzante corretto, la pianta crescerà più forte e rimarrà bella più a lungo.

Potare per ottenere la forma più bella

L'acero giapponese è una pianta dalla crescita molto rapida, che si sviluppa in modo uniforme. Il risultato è un arbusto che mantiene quasi sempre una bella forma. Quindi, potare l'acero non è essenziale. L'acero rimane sano anche senza potatura. La ragione più comune per la potatura è quella di mantenere il cespuglio bello e compatto. Il momento migliore per farlo è tra giugno e luglio, quando i flussi di linfa della pianta si sono già un po' calmati. Il legno morto e i rametti appassiti possono quindi essere facilmente tagliati via. Taglia sempre seguendo la forma naturale della pianta, per mantenerla il più bella possibile. All'inizio della primavera puoi potare nuovamente il tuo acero giapponese se la pianta è stata danneggiata dal gelo o da carenze nutrizionali. Il momento migliore per farlo è verso la fine di marzo, appena prima che inizino a spuntare i nuovi germogli. Anche in questo caso, recidi via i rami morti fino alle parti vive della pianta. Fai attenzione a non tagliare via i rami vivi. Questo può causare una grande perdita di linfa e, nei casi peggiori, la morte dell'albero.
Vuoi informazioni più dettagliate sulla potatura dell'acero? Leggi il nostro articolo sulla potatura dell'acero giapponese.

Acquistare un acero giapponese

Bakker.com ha uno speciale e fornitissimo assortimento di aceri giapponesi. Dal rosso al verde e dal giallo al viola, l'acero è disponibile in tutti i tipi di colori. Esistono anche aceri giapponesi che cambiano colore ad ogni stagione. Grazie alla loro resistenza all'inverno, potrai goderti questi contrasti cromatici durante tutto l'anno. In più, le piante differiscono tra loro anche nelle dimensioni. Dall'Acer palmatum 'Atropurpureum', che può raggiungere un'altezza di 2 metri, all'Acer shirasawanum 'Moonrise', che puoi anche appoggiare su un tavolo. Hai già l'ispirazione di piantare un acero nel tuo giardino? Allora ordina subito il tuo preferito su Bakker.com

Carrello

×

Product title

1 x 29,95 €

Totale parziale

Vai alla cassa

Choose your country

  1. België België
  2. Belgique Belgique
  3. Ceska Republika Ceska Republika
  4. Deutschland Deutschland
  5. France France
  6. Italia Italia
  7. Magyarország Magyarország
  8. Nederland Nederland
  9. Österreich Österreich
  10. România România
  11. Schweiz Schweiz
  12. Suisse Suisse
  13. United Kingdom United Kingdom