Ortensie

La splendida ortensia (Hydrangea talvolta anche riportata con la grafia Hydranchea), con i suoi grandi racemi floreali, è una delle piante da giardino floreali più amate. Questo /arbusto floreale è l'ideale per una bordura robusta o per piantare una siepe larga. Anche in dei vasi da fiori sul balcone o sul terrazzo, l'ortensia è una vera attrazione. I fiori bianchi, rosa, rossi o blu dell' ortensia resistente all'inverno compaiono in estate, scoloriscono in autunno e rimangono decorative fino in pieno inverno. I fiori dell'ortensia Possono essere utilizzati anche come bouquet di fiori secchi. Acquistare piante di ortensia ? Trova qui sotto la tua preferita o ordinala facilmente online.

1 - 24 di 27 prodotti

Ortensie

Specie di ortensie

L'ortensia è parte integrante del giardino. L'ortensia è nota per la sua lunga e abbondante fioritura. La maggior parte delle ortensie fiorisce per 2-3 mesi (da luglio o settembre) e alcuni fiori possono crescere fino a 30 cm di diametro! Esistono circa 70-80 diverse specie di ortensie. La specie più nota è l'ortensia dei fioristi, originaria delle regioni francesi della Normandia e della Bretagna. L'ortensia dei fioristi, o Hydrangea macrophylla, è riconoscibile dai colorati globi floreali. Tra le altre ortensie popolari si elencano l'ortensia paniculata, l'ortensia rampicante e l'ortensia Annabelle. L'ortensia paniculata sviluppa dei globi floreali leggermente più appuntiti e i suoi fiori sono leggermente più piccoli rispetto all'ortensia dei fioristi. L'ortensia rampicante è una pianta rampicante molto popolare. L'ortensia rampicante è perfetta da far crescere su una parete o una pergola. L'ortensia rampicante aderisce autonomamente, ma all'inizio è bene darle un piccolo aiuto. L'ortensia Annabelle (Hydrangea arborescens) si contraddistingue per gli splendidi globi floreali grandi e per il colore bianco. Regala una meravigliosa fioritura tra giugno e agosto. Ogni anno sviluppa nuovi germogli di fiori bianchi.

Colori dell'ortensia

In realtà, l'ortensia ha solo fiorellini piccoli. Il colore che vedi è quello delle brattee. Le brattee di alcune specie sono sensibili allo scolorimento. I fiori bianchi possono scolorire tendendo al rosa o addirittura fino al rosso scuro. Un'ortensia blu può anche diventare rosa a causa dell'acidità e del contenuto di ferro del terreno. Per i fiori di ortensia blu, aggiungi al terreno un po' di allume di potassio e torba e dai poco concime. Per mantenere il colore blu, una corretta irrigazione è molto importante. L'ideale è annaffiarle con acqua piovana. Per avere a disposizione acqua piovana per i periodi di siccità, un barile di raccolta dell'acqua piovana può essere molto utile.

Piantare l'ortensia

L'ortensia è un arbusto facile da curare e cresce perfettamente sia in piena terra che in un ampio vaso da fiori. Fai sempre in modo che il terreno sia sufficientemente umido, soprattutto quando l'ortensia si trova in un punto soleggiato. Prima di procedere all'impianto, metti l'ortensia in un secchio di acqua tiepida per un po', in modo che la zolla di radice si inumidisca bene. La distanza di impianto minima tra le ortensie, o tra un'ortensia e altre piante è di 75-100 cm. Pratica un ampio foro di impianto nel terreno e collocaci dentro l'ortensia. La parte superiore della zolla deve trovarsi appena sotto il livello del suolo. Quindi, riempi il foro di impianto o il vaso con un mix di terriccio e compost e compattalo premendo con vigore. Per questa operazione, utilizza sempre del terriccio fresco, che contiene nutrimento per circa 60 giorni e consente alle radici della pianta di attecchire bene. Annaffia l'arbusto subito dopo l'impianto. Le ortensie rampicanti hanno bisogno di un muro o di una pergola come sostegno. Dopo di che, applica ogni anno all'ortensia, in inverno o all'inizio della primavera, una pacciamatura di compost e concimi. In caso di gelate notturne tardive, proteggi temporaneamente l'ortensia con pile o pluriball in modo che i nuovi boccioli di fiori non gelino.

Potatura delle ortensie

Prima di potare l'ortensia, controlla se l'arbusto fiorisce su legno annuale o perenne. Per legno annuale si intende che queste ortensie fioriscono ogni anno su nuovi germogli. I rami vecchi possono essere tagliati via. Per legno perenne si intende quando i boccioli si sviluppano sempre sugli stessi rami.
  • Le specie di ortensia che fioriscono sul legno nuovo, possono essere potate in primavera. All'inizio della primavera, pota tutti i rami fino a lasciare pochi boccioli al di sopra del terreno. Puoi anche mantenere alcuni rami vecchi e accorciarli fino a circa 30 cm dal livello del suolo. Oppure taglia completamente via ogni anno un terzo dei rami morti. L'ortensia tornerà a fiorire l'anno stesso. Intervieni in modo un po' più moderato sugli esemplari più giovani, in modo che i rami sottili possano sostenere i fiori pesanti.
  • Le specie di ortensie che fioriscono su legno perenne non vanno tagliate completamente via. Infatti queste ortensie a fine estate sviluppano già i boccioli floreali per l'anno successivo. Se questi rami vengono potati via, l'arbusto non darà fiori l'anno successivo. In primavera, rimuovi solo i fiori esausti e un pezzo di stelo. Taglia sempre fino al primo nuovo bocciolo presente sul ramo. Quindi non c'è bisogno di mantenere l'ortensia compatta o di ringiovanirla? Allora taglia via la metà dei rami all'inizio di aprile e l'altra metà l'anno successivo. Così l'ortensia tornerà a generare fiori ogni anno. Un esempio di ciò è rappresentato dalla maggior parte delle ortensie dei fioristi. Fai attenzione: alcune ortensie dei fioristi fioriscono sul legno annuale. Leggi sempre bene le informazioni sull'etichetta della pianta.
Guarda qui per saperne di più sulla potatura delle ortensie.
Dai un'occhiata anche ai prodotti interessanti di seguito elencati:

Carrello

×

Product title

1 x 29,95 €

Totale parziale

Vai alla cassa