Attrezzi necessari per potatura e manutenzione

Potatura

Per lavorare con piacere nel giardino, è necessario poter contare su buoni strumenti. Scegli i tuoi attrezzi con cura, il più costoso non è sempre il migliore! Se hai bisogno di un seghetto o delle forbici, controlla la loro forza e la manovrabilità.

Attrezzi per la potatura: controlla che siano a posto

  • Gli attrezzi per la potatura possono essere di diverso tipo e qualità. Devono però necessariamente soddisfare i seguenti requisiti:
  • Devono essere sempre affilati.
  • Devono essere dotati di sistema a molla per evitare sforzi eccessivi.
  • Non devono essere troppo leggeri.

Cesoie

Se hai un giardino di piccole dimensioni e devi acquistare gli attrezzi per la potatura, considera che le cesoiesono essenziali. Ce ne sono di due tipi diversi: il tipo a “incudine” che non richiede molta forza e che è solitamente più economico e quello a forma di becco di pappagallo che recide in modo netto ed è più maneggevole. Entrambe le tipologie sono indicate per rami spessi fino a 2 o 3 cm.

Forbici per potare

Queste forbici sono principalmente indicate per lavori pesanti. L'impugnatura più lunga consente di esercitare maggiore pressione, pertanto non è necessario usare troppa forza quando si tagliano rami troppo grossi.

Troncarami

Per i rami più grossi avrai bisogno di un troncarami. La differenza tra il troncarami e la sega normale è che i denti sono più larghi e non si incastreranno nel legno vivo. Un troncarami taglia di ritorno e questo è particolarmente utile quando occorre potare in altezza. Molte di queste seghe hanno dentini su entrambi i lati: grandi denti per i lavori più duri e denti più piccoli per lavori più di fino. Quando si potano rami che crescono molto vicini gli uni agli altri potresti danneggiare anche dei rami che non necessitano di potatura. La cosiddetta “sega greca” ha una lama curva e appuntita con denti obliqui. È molto utile se si deve lavorare in spazi angusti. Anche una piccola sega per potare con denti su un lato solo è indicata in queste situazioni.

Potare in altezza

Gli svettatoi telescopici sono indicati per la potatura in altezza. Questi strumenti infatti possono essere allungati fino a raggiungere i 2 metri e mezzo e vengono azionati da una leva con un filo di ferro e un gancio all'estremità. Muovendo la leva in su e in giù le leve tagliano. Il gancio all'estremità tiene il ramo a posto.

Cesoie per siepe

Hai una siepe o dei cespugli che hanno bisogno di essere potati costantemente per mantenerne la giusta sagoma? Allora un paio di cesoie da siepe sono indispensabili per te. Le cesoie non tagliano in modo netto ed è consigliabile usarle solo per le siepi.

In aggiunta alle cesoie con le lame dritte ci sono anche cesoie con lame ondulate. Se hai un arbor vitea (Thuja occidentalis) o un Cupressocyparis leylandii, le cesoie con lame ondulate sono molto utili. Queste siepi infatti quando vengono potate rilasciano una sostanza simile alla gomma che fa aderire le lame ai rami, causando degli strappi. Con le cesoie a lama ondulata è possibile ovviare a questo inconveniente, ottenendo risultati migliori.

Manutenzione

La maggior parte degli attrezzi da giardino non richiede una manutenzione particolare. Un goccio d'olio sulle parti mobili potrà bastare. Le lame possono essere pulite con uno straccio imbevuto d'olio. Quando poti alberi o cespugli malati, gli attrezzi devono essere puliti con un disinfettante (o candeggina diluita) per uccidere eventuali batteri. È opportuno affilare gli attrezzi da potatura alla fine della stagione in modo tale da averli pronti per la prossima primavera.

Carrello

×

Product title

1 x €29,95

Totale parziale

Vai alla cassa