Come potare il Nocciolo?

come potare il Nocciolo

Sagomare in marzo

Marzo è il mese ideale per sagomare il Nocciolo, in modo da mantenerlo compatto ed evitare una crescita eccessiva. Pota di ritorno le punte di qualche ramo, equamente suddiviso, fino a 15 cm e fino a 30-50 cm se il Nocciolo è già ben sviluppato. Cerca di mantenere la forma del Nocciolo, senza trasformarlo in siepe.

Potatura di ringiovanimento tra ottobre e marzo

La potatura di ringiovanimento del Nocciolo si effettua nell’arco di tre anni, tra ottobre e marzo, in modo da prevenire un eccessivo sviluppo e lignificazione.

Prima di cominciare osserva attentamente il Nocciolo. Non potare esclusivamente i rami esterni, ma taglia dei rami suddivisi per tutto l’arbusto. Pota di ritorno più o meno un terzo dei rami fino a circa 40 cm dal terreno e, se possibile, taglia appena sopra una gemma rivolta verso l’esterno.

L’anno successivo, in marzo, taglia metà dei rami che non sono stati potati durante la prima potatura. Il terzo anno, sempre in marzo, il resto dei rami non ancora tagliati.

La potatura tra gennaio e dicembre

Il Nocciolo, specialmente quello ritorto, a volte sviluppa dei rami diritti a crescita verticale direttamente dalla base dell’arbusto: questi rami, che rovinano l’aspetto del Nocciolo, si potano tutto l’anno.

Carrello

×

Product title

1 x €29,95

Totale parziale

Vai alla cassa