Come potare l’Ortensia?

l’Ortensia

Potare l’Ortensia in marzo

Marzo è il periodo migliore per potare questo fantastico arbusto, anche per la potatura di ringiovanimento che si effettua nell’arco di tre anni circa. Ogni anno pota di ritorno alcuni dei rami più vecchi fino a 50 cm circa. Non iniziare mai dalla parte esterna dell’Ortensia, ma suddividi per tutta l’Ortensia i rami da potare.

Marzo è anche il momento idoneo per tagliare i rami danneggiati e/o morti, potandoli fino al legno vivo.
Se l’Ortensia si è sviluppata eccessivamente e desideri tagliarla vigorosamente, pota di ritorno tutti i rami fino a 50 cm circa, ricordati però che i rami potati nel corso dell’anno non fioriranno.

La potatura in settembre

Dopo la fioritura taglia i fiori dell’Ortensia, anche se non è necessario rimuoverli obbligatoriamente in settembre: puoi aspettare fino a primavera, in quanto anche i fiori essiccati dell’Ortensia risultano molto decorativi nel giardino invernale.

Carrello

×

Product title

1 x €29,95

Totale parziale

Vai alla cassa