Anguria 'Crimstar F1' - Sementi

Citrullus - lanatus - 'Crimstar F1'

Questo prodotto al momento non è disponibile

Questo prodotto al momento non è disponibile

Non disponibile
Descrizione-

Anguria dolcissima e dissetante!

Una delle varietà più nuove! Questo cocomero ha un’alta resa grazie alla sua buona fruttificazione, anche nei climi meno favore­voli. Crimstar sviluppa bellissimi frutti verde scuro con striature verde chiaro e ha un gusto fresco, dolcissimo e dissetante.
Informazioni supplementari-
Nome latino Citrullus - lanatus - 'Crimstar F1'
Garanzia Garanzia 100%
Rimane verde No
Lascia tutto l'anno No
Piante resistenti No
Auto impollinazione No
commestibile No
Profumata Non profumato
Trapiantato No
Tagliare i fiori No
Periodo di raccolta Agosto - Novembre

Raccolto

Agosto - Novembre

Piante+
I semi di anguria non richiedono di essere pretrattati. Ma per accelerare la germinazione dei semi, ti consigliamo di immergili per una notte (circa 12 ore) in acqua, prima di procedere con la semina.
Il cocomero è dioico, cioè produce sia fiori femminili che maschili, quindi per poter generare frutti è necessaria l’impollinazione, ecco perché è opportuno piantare 2 o 3 contemporaneamente. I fiori sono composti da cinque petali di colore giall, quello femminile presenta un rigonfiamento dietro ai petali, da cui si svilupperà poi il cocomero.
Cura delle piante+
L’anguria o cocomero per crescere in modo ottimale ha bisogno di terreno sciolto, senza ristagni idrici e lavorato bene e in profondità prima della semina. Il seme per germinare necessita di temperature non inferiori ai 18 gradi, ecco perché può essere seminato all’aperto solo in tarda primavera. Il cocomero predilige un clima temperato-caldo, e vuole calore, luce e acqua in abbondanza.
Il cocomero è una pianta strisciante e considerando le dimensioni dei suoi frutti, necessitano di spazio per potersi sviluppare in modo ottimale. Quando le piantine raggiungono un’altezza di 15-20 cm devi cimarle, cioè devi eliminare alcuni germogli e mantenere solo quelli più robusti. Il terreno deve sempre essere tenuto umido con irrigazioni giornaliere: le piante hanno bisogno di molta acqua per far ingrossare in modo adeguato i frutti. Ma al tempo stesso bisogna fare attenzione che le irrigazioni siano regolari e non eccessive, in caso contrario si corre il rischio di provocare la fenditura del frutto o di far marcire il colletto: evita di bagnare il fusto soprattutto a livello del suolo.
Quando compare la quarta o quinta foglia devi di nuovo cimare i rami laterali, in modo da favorire la crescita delle gemme secondarie portatrici di fiori femminili e maschili. Queste operazioni favoriscono il maggior numero di fiori femminili, in modo da averne almeno 4 in piena fioritura e sulla pianta, necessari per l’impollinazione e quindi per ottenere i frutti. Qualche giorno dopo l’impollinazione il cocomero inizia ad ingrossarsi, lasciarne non più di 3 o 4 frutti per pianta.
È importante fornire loro anche il giusto fertilizzante, diluendolo ogni 10 giorni circa nell’acqua usata per innaffiarli.
Nel momento in cui i frutti raggiungono un chilo di peso, è opportuno sollevarli ed evitare il contatto diretto con il terreno, interponendo tra loro ed il suolo della paglia o altro supporto o materiale. Inoltre per ottenere cocomeri dalla forma regolare e maturi in modo uniforme, è necessario ruotarli periodicamente.
Le irrigazioni devono essere sospese quando si avvicina il momento della raccolta per favorire la concentrazione degli zuccheri nei frutti.
Specifiche+
Il cocomero è originario dell’Africa orientale ed è coltivato fin dall’antichità ( dei geroglifici egizi di 5000 anni fa documentano la sua coltivazione già all'epoca) ed è giunto in Europa intorno al XIII secolo per opera dei Mori.
L'anguria è chiamato in diversi modi nelle diverse regioni italiane: melone d'acqua al sud, popone in Campania, cocomero al Nord. Si caratterizza per il colore rosso vivo della polpa, ma esistono anche varietà a polpa bianca o gialla.
I semi di cocomero sono considerati una vera delizia in Asia.
Descrizione-

Anguria dolcissima e dissetante!

Una delle varietà più nuove! Questo cocomero ha un’alta resa grazie alla sua buona fruttificazione, anche nei climi meno favore­voli. Crimstar sviluppa bellissimi frutti verde scuro con striature verde chiaro e ha un gusto fresco, dolcissimo e dissetante.
Informazioni supplementari-
Nome latino Citrullus - lanatus - 'Crimstar F1'
Garanzia Garanzia 100%
Rimane verde No
Lascia tutto l'anno No
Piante resistenti No
Auto impollinazione No
commestibile No
Profumata Non profumato
Trapiantato No
Tagliare i fiori No
Periodo di raccolta Agosto - Novembre

Raccolto

Agosto - Novembre

Piante+
I semi di anguria non richiedono di essere pretrattati. Ma per accelerare la germinazione dei semi, ti consigliamo di immergili per una notte (circa 12 ore) in acqua, prima di procedere con la semina.
Il cocomero è dioico, cioè produce sia fiori femminili che maschili, quindi per poter generare frutti è necessaria l’impollinazione, ecco perché è opportuno piantare 2 o 3 contemporaneamente. I fiori sono composti da cinque petali di colore giall, quello femminile presenta un rigonfiamento dietro ai petali, da cui si svilupperà poi il cocomero.
Cura delle piante+
L’anguria o cocomero per crescere in modo ottimale ha bisogno di terreno sciolto, senza ristagni idrici e lavorato bene e in profondità prima della semina. Il seme per germinare necessita di temperature non inferiori ai 18 gradi, ecco perché può essere seminato all’aperto solo in tarda primavera. Il cocomero predilige un clima temperato-caldo, e vuole calore, luce e acqua in abbondanza.
Il cocomero è una pianta strisciante e considerando le dimensioni dei suoi frutti, necessitano di spazio per potersi sviluppare in modo ottimale. Quando le piantine raggiungono un’altezza di 15-20 cm devi cimarle, cioè devi eliminare alcuni germogli e mantenere solo quelli più robusti. Il terreno deve sempre essere tenuto umido con irrigazioni giornaliere: le piante hanno bisogno di molta acqua per far ingrossare in modo adeguato i frutti. Ma al tempo stesso bisogna fare attenzione che le irrigazioni siano regolari e non eccessive, in caso contrario si corre il rischio di provocare la fenditura del frutto o di far marcire il colletto: evita di bagnare il fusto soprattutto a livello del suolo.
Quando compare la quarta o quinta foglia devi di nuovo cimare i rami laterali, in modo da favorire la crescita delle gemme secondarie portatrici di fiori femminili e maschili. Queste operazioni favoriscono il maggior numero di fiori femminili, in modo da averne almeno 4 in piena fioritura e sulla pianta, necessari per l’impollinazione e quindi per ottenere i frutti. Qualche giorno dopo l’impollinazione il cocomero inizia ad ingrossarsi, lasciarne non più di 3 o 4 frutti per pianta.
È importante fornire loro anche il giusto fertilizzante, diluendolo ogni 10 giorni circa nell’acqua usata per innaffiarli.
Nel momento in cui i frutti raggiungono un chilo di peso, è opportuno sollevarli ed evitare il contatto diretto con il terreno, interponendo tra loro ed il suolo della paglia o altro supporto o materiale. Inoltre per ottenere cocomeri dalla forma regolare e maturi in modo uniforme, è necessario ruotarli periodicamente.
Le irrigazioni devono essere sospese quando si avvicina il momento della raccolta per favorire la concentrazione degli zuccheri nei frutti.
Specifiche+
Il cocomero è originario dell’Africa orientale ed è coltivato fin dall’antichità ( dei geroglifici egizi di 5000 anni fa documentano la sua coltivazione già all'epoca) ed è giunto in Europa intorno al XIII secolo per opera dei Mori.
L'anguria è chiamato in diversi modi nelle diverse regioni italiane: melone d'acqua al sud, popone in Campania, cocomero al Nord. Si caratterizza per il colore rosso vivo della polpa, ma esistono anche varietà a polpa bianca o gialla.
I semi di cocomero sono considerati una vera delizia in Asia.
Consegna gratuita
da € 50
Consegna a casa rapida e semplice
Il più vasto assortimento
Informazioni supplementari-
Nome latino Citrullus - lanatus - 'Crimstar F1'
Garanzia Garanzia 100%
Rimane verde No
Lascia tutto l'anno No
Piante resistenti No
Auto impollinazione No
commestibile No
Profumata Non profumato
Trapiantato No
Tagliare i fiori No
Periodo di raccolta Agosto - Novembre

Raccolto

Agosto - Novembre

Carrello

×

Product title

1 x 29,95 €

Totale parziale

Vai alla cassa